24/11/2020 - 31/01/2021 Vogliamo parlarci?

Sportello di ascolto DSA BES

“Vogliamo parlarci?” è uno sportello d’ascolto per genitori di ragazzi con disturbi dell’apprendimento che frequentano le scuole medie e sono residenti nei Comuni di Feltre, Borgo Valbelluna, Arsiè, Cesiomaggiore, Fonzaso, Lamon, Pedavena, Santa Giustina, Unione Setteville.

Lo sportello è completamente gratuito ed è realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariverona nel quadro del progetto “Feltrino Comunità Educante”.

A chi si rivolge

Esclusivamente ai genitori di ragazzi con DSA e BES frequentanti le scuole medie e residenti nei Comuni di Feltre, Borgo Valbelluna, Arsiè, Cesiomaggiore, Fonzaso, Lamon, Pedavena, Santa Giustina, Unione Setteville.

Come si svolge

Nel giorno e orario concordato con la segreteria di Gianburrasca Onlus i genitori potranno confrontarsi online per un massimo di 3 appuntamenti da mezz’ora ciascuno con il Dott. Uberto Zuccardi Merli, Direttore Scientifico di questa Associazione specializzata proprio nell’affrontare i disturbi dell’apprendimento nell’età evolutiva.
Ai genitori si richiede pertanto di disporre di un collegamento audio e video.

Quanto costa?

Lo sportello è gratuito ma i posti sono limitati. La partecipazione sarà dunque in ordine cronologico di richiesta fino ad esaurimento disponibilità.

Come ci si iscrive?

Per iscriversi è necessario inviare una mail a info@gianburrasca.org indicando anche un recapito telefonico.
Poichè i posti sono limitati la partecipazione avverrà in ordine cronologico di richiesta.

è garantita la privacy?

Assolutamente si. Sin dal primo contatto con Associazione Gianburrasca, si garantisce l’assoluto rispetto della riservatezza e la tutela di ogni dato o informazione sensibile e/o personale.

Quali sono gli obiettivi dello sportello?

L’obiettivo del progetto è offrire un supporto al processo di crescita dei minori con disturbi dell’apprendimento, offrendo una consulenza precisa ed attenta ai bisogni, attraverso una relazione di aiuto basata sul dialogo.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp