Notice: Function is_feed was called incorrectly. Conditional query tags do not work before the query is run. Before then, they always return false. Please see Debugging in WordPress for more information. (This message was added in version 3.1.0.) in /www/visitfeltre_147/public/wp-includes/functions.php on line 5835

Deprecated: Function _get_path_to_translation is deprecated since version 6.1.0! Use WP_Textdomain_Registry instead. in /www/visitfeltre_147/public/wp-includes/functions.php on line 5383

Deprecated: Function _get_path_to_translation_from_lang_dir is deprecated since version 6.1.0! Use WP_Textdomain_Registry instead. in /www/visitfeltre_147/public/wp-includes/functions.php on line 5383
La persecuzione degli ebrei in Europa. - Visit Feltre

Venerdì 11 marzo La persecuzione degli ebrei in Europa.

Alpini rettangolare

La storia poco conosciuta di Maurizio Lazzaro de’ Castiglioni, Generale dell’Esercito Italiano.

INCONTRO CON IL GENERALE C.A. GIUSEPPENICOLA TOTA

Auditorium Canossiano, venerdì 11 marzo ore 9:30

Con il suo coraggio, durante la Seconda Guerra Mondiale riuscì a salvare numerose persone: la vicenda del Generale Maurizio Lazzaro De Castiglioni durante l’occupazione italiana in Francia sarà al centro dell’incontro della mattina di venerdì 11 marzo con il Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola Tota, Comandante del Comando Forze Operative Sud dal 2 ottobre 2020.
L’incontro è promosso dal Comune di Feltre in collaborazione con A.N.A. Sezione di Feltre ed è il primo appuntamento per le celebrazioni dei 100 anni dell’Associazione feltrina.

Partecipazione libera nel rispetto delle normative covid-19.

Chi è Giuseppenicola Tota

Generale Tota

Il Generale di Corpo d’Armata Giuseppenicola TOTA ha svolto incarichi di comando di plotone e di compagnia ed è stato capo sezione OAI presso il 3º battaglione bersaglieri (Divisione Ariete – Brigata Garibaldi) in Pordenone. Ha anche svolto i periodi di comando di plotone (167º corso) e compagnia (172º corso) presso l’Accademia Militare. Nel 1997 è stato Capo Cellula Pubblica Informazione e National Liaison Officer con il Comando Brigata Garibaldi nell’ambito dell’Operazioni SFOR in Sarajevo.

Nel periodo 1998-99 ha comandato il 3º battaglione dell’8º Reggimento Bersaglieri con il quale ha partecipato all’Operazione JOINT GUARANTOR in Macedonia-Kosovo comandando il Contingente Italiano in ambito Extraction Force della NATO con il gruppo tattico GARIBALDI.

Dal 7 luglio 2004 in Cosenza è stato il Comandante del 18º Reggimento Bersaglieri, unità che dal 1º gennaio 2005 ha cambiato denominazione in 1º Reggimento Bersaglieri.

Dal giugno al novembre 2006, con il reggimento, è stato impegnato nell’Operazione ANTICA BABILONIA 10, che ha chiuso l’impegno italiano in Iraq. Al termine della missione la Bandiera di Guerra del reggimento è stata decorata dell’Ordine Militare d’Italia.

Dal 18 settembre 2009 al 29 novembre 2010 è stato il Comandante della Brigata GARIBALDI nella sede di Caserta. Dal maggio al novembre 2010 è stato schierato nel Sud del Libano quale Comandante del Sector West / Joint Task Force Lebanon, su base Brigata GARIBALDI, nell’ambito dell’Operazione Leonte 8.

Dal 4 ottobre 2012 al 10 ottobre 2014 è stato il Comandante dell’Accademia Militare in Modena.

Presso lo Stato Maggiore dell’Esercito è stato:

  1. Ufficiale Addetto e Capo, in sede vacante, della Sezione Pubblica Informazione (1994-1998);

  2. Direttore dell’Agenzia Promozione dei Reclutamenti, Capo della Sezione Promozione di Marketing e Capo Ufficio in sede vacante dell’Ufficio Risorse Organizzative e Comunicazione (1999-2003);

  3. Vice Capo del III Reparto e quindi Capo Reparto (2010-2012); Capo del V Reparto Affari Generali dal 27 ottobre 2014 al 1º luglio 2018.

Nello Stato Maggiore della Difesa è stato Capo Ufficio di SM dell’Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore dal dicembre 2006 al settembre 2009.

Commendatore al Merito della Repubblica Italiana, ha meritato una Croce d’Oro (IRAQ) e due d’Argento (FYROM e Libano) al Merito dell’Esercito inoltre ha ricevuto decorazioni da Francia, Libano, Romania, Slovenia e Stati Uniti d’America.

Dal 3 luglio 2018 al 17 settembre 2020 ha comandato le Forze Operative Terrestri di Supporto in Verona.

Dal 2 ottobre 2020 è il Comandante del Comando Forze Operative Sud.

Condividi