21/04/2020 - 11/06/2020 Crescere insieme a distanza

crescere insieme visit feltre

Il Comune di Feltre lancia il servizio “Crescere insieme a distanza”: una serie di lezioni on-line concepite come spazio virtuale in cui ragazzi che frequentano le scuole medie potranno sperimentarsi nella capacità di pensare al proprio apprendimento, alle proprie capacità e difficoltà, tenendo in considerazione i propri interessi e attitudini.

Le lezioni sono gratuite.

Per partecipare è necessario iscriversi, mandando una mail all’indirizzo doposcuolafeltre@gmail.com.
Il primo appuntamento è fissato per martedì 21 aprile 2020 alle ore 17.30 con una diretta Facebook dalla pagina del Centro Giovani.

Le lezioni si svolgeranno poi ogni martedì e giovedì a partire dalle ore 17.30 per un totale di 16 appuntamenti. Durante questi momenti di incontro virtuale, gestiti e coordinati dagli educatori della Cooperativa Sumo, gli studenti scopriranno attraverso giochi, racconti e momenti di studio come migliorare il proprio apprendimento: in concreto potranno cimentarsi nell’elaborazione del proprio metodo di studio, potranno elaborare strategie e strumenti per facilitarlo, acquisiranno tecniche e regole per conseguire i propri obiettivi di studio, impareranno a pianificare le proprie giornate, scopriranno come utilizzare efficacemente il computer quando si studia, adotteranno strategie di studio differenti per le diverse materie, impareranno ad autovalutare le proprie prestazioni scolastiche.

Ognuno di questi argomenti potrà richiedere uno o più incontri, durante i quali gli studenti saranno coinvolti nell’applicazione di strumenti, strategie e materiali ideati nella vita quotidiana; nell’incontro successivo, ciascuno potrà poi confrontarsi con gli altri e condividere con l’educatore quanto sperimentato. Nel corso degli appuntamenti ognuno potrà, infine, elaborare il proprio “portfolio delle competenze”, ovvero una raccolta dei lavori svolti, ma anche di disegni, file audio e video e tutto quello che i ragazzi riterranno significativo per mettere in risalto il loro “saper fare”.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp