Fuga da Auschwitz

informazioni
Feltre - Auditorium Istituto Canossiano
Domenica, 28. Gennaio 2018 - 20:45

Il giorno 27 gennaio si ceIebra la Giornata della Memoria istituita nel 2000 per ricordare "la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati."
Per conservare la memoria e riflettere sui fatti di quel tragico periodo della storia dell'Italia e dell'Europa, il Comune di Feltre ha organizzato per domenica 28 gennaio  alle ore 20.45 all'Auditorium dell'Istituto Canossiano lo spettacolo Fuga da Auschwitz, della Compagnia teatrale Teatro delle Quisquilie.

Lo spettacolo prende spunto dagli scritti di Rudolf Vrba e Alfréd Wetzler, due ebrei slovacchi che, nell'aprile del 1944, riescono a fuggire dal lager di Auschwitz-Birkenau e dettano ai capi della comunità ebraica un rapporto dettagliato e preciso sullo sterminio e sul folle progetto della “soluzione finale”, nella speranza di arrestare i terribili piani di Adolf Eichmann. La storia seguì un corso diverso e i treni carichi di deportati continuarono a viaggiare, portando centinaia di migliaia di persone verso le camere a gas. Veicolando informazioni rigorose dal punto di vista storico, ma con l'aggiunta di scene di fantasia, lo spettacolo alterna momenti di tensione e suspence a momenti di estremo lirismo. Il tutto su una scena semplice, essenziale, dove i personaggi si muovono nella luce tenue di sette candele. Sullo sfondo, come elemento indispensabile, la musica dolce e malinconica di canti e preghiere ebraiche, suonata dal vivo con violoncello, melodica e percussioni.

Per gli studenti della scuole superiori, il Comune riserva una replica dello spettacolo nella mattinata di lunedì 29 gennaio. 

Per favorire la massima partecipazione, l'ingresso è gratuito per entrambi gli spettacoli.

ARTE, STORIA, CULTURA
Teatro
Fuga da Auschwitz